Quali sono e quanto Pagano gli Sponsor dell’Inter?

Gli sponsor, si sa, sono un fattore fondamentale nella tenuta finanziaria di una squadra di calcio. Senza di essi, non basterebbe il denaro guadagnato con i diritti televisivi e con i biglietti venduti allo stadio per pagare stipendi multi milionari ai super campioni. Ecco perché è così importante per una squadra trovare sponsor disposti ad impegnarsi a lungo e a investire grosse cifre, e le trattative che riguardano le sponsorship sono fondamentali e possono determinare il futuro di un team.

Nella stagione 2013-2014 l’Inter ha incassato 31,4 milioni di euro dagli sponsor sulla maglia, più altre decine da altri sponsor. Ecco quali sono.

Pirelli

Pirelli è lo sponsor ufficiale della squadra fin dalla lontana stagione 1995-96, e quindi da quasi vent’anni. La società recentemente passata da Moratti a Tronchetti Provera, però, non naviga in ottime acque, e sembra che Thorir voglia approfittare della scadenza del contratto nel 2016 per spingerla ad investire di più nella squadra. Secondo l’attuale presidente, infatti, la cifra è troppo bassa per la squadra e in effetti è circa 2 milioni in meno di quella ricevuta dal Milan dallo sponsor ufficiale Fly Emirates. Si tratta comunque di ben 13,20 milioni.

Nike

Nike è lo sponsor tecnico dell’Inter dalla stagione 1998-99, e anche qui quindi si tratta di una partnership di lunga durata. La multinazionale dell’abbigliamento sportivo sborsa per i nerazzurri 20 milioni all’anno, che è però una cifra lontanissima da quella di altri sponsor tecnici. In cima alla classifica delle squadre più sponsorizzate, a una lontananza siderale dai nerazzurri, c’è il Manchester United, che ha strappato all’Adidas un accordo da ben 94 milioni di euro. L’accordo tra Inter e Nike scadrà nel 2024.

Deutsche Bank

la banca tedesca per la prima volta è entrata quest’anno nel panorama calcistico italiano con un nuovo contratto di sponsorizzazione per l’Inter. Deutsche Bank è entrata nel set dei top sponsor della squadra, insieme alla già citata Pirelli, a Oknoplast, Tim, Volvo e alla regione Trentino. La banca ha curato tutta una serie di iniziative dedicate ai tifosi, inclusi alcuni vantaggi per chi vuole aprire un conto nelle sue filiali. Questa decisione della Deutsche Bank si inserisce in un trend che vede sempre più istituzioni finanziarie sponsorizzare squadre di calcio, nonché team e campioni di altri sport.

Alfa Romeo

ecco un’altra novità. È di poche settimane fa la notizia che Alfa Romeo e Inter hanno raggiunto un accordo di sponsorizzazione. I dettagli non sono ancora noti, ma Thorir si è detto entusiasta per il risultato raggiunto e per le possibilità di sviluppo che si aprono. E i tifosi non possono che essere anche loro contenti.