Cresce l’attesa per il derby di Milano

Derby di Milano

L’ansia cresce a dismisura sotto la Madonnina per il derby che sta per iniziare. Domenica 22 sarà una giornata cruciale per Inter e Milan, e non solo perché il derby tra queste due squadre è uno dei più sentiti a livello Europeo, ma anche perché entrambi i team si trovano in una situazione molto particolare. Entrambi sono andati incontro a grandi cambiamenti a livella manageriale e proprietario.

Per quanto riguarda l’Inter, sarà il primo derby del nuovo ciclo Thohir, e sarà un bel banco di prova. Mentre per quanto riguarda il Milan, sarà il primo di Barbara Berlusconi, dopo la turbinosa fine del matrimonio tra la società e Adriano Galliani. Insomma, un derby che costituirà un esame per le due nuove gestioni.

Nessuna delle due squadre sta avendo risultati particolarmente brillanti, ma nonostante questo l’attesa dei tifosi riscalderà di certo l’atmosfera dello stadio. Atmosfera che sarà ancora più calorosa vista la decisione del giudice sportivo di aprire la curva Nord, storica sede dei più accesi tifosi nerazzurri. La chiusura era stata decisa come penalità per i cori razzisti lanciati proprio da quella curva in occasione della partita contro il Napoli.

La formazione dell’Inter riserverà probabilmente qualche sorpresa, con il probabile inserimento di Rolando in difesa e di Zanetti a centrocampo. In attacco dovrebbero esserci i soliti Palacio e Guarin. Il Milan invece dovrebbe schierare gli 11 ormai ben rodati, con in attacco il meraviglioso trio Kakà, Balotelli e Matri.

Lascia un commento