Inter vs Chievo: L’Inter gioca per il riscatto, il Chievo per la salvezza

Anche se l’Inter è indubbiamente una squadra più forte (almeno in termini di rosa dei giocatori e di potenza societaria) è indubbio che la partita con il Chievo di stasera, che chiuderà il girone d’andata per questo campionato 2013-2014, non sarà affatto facile per la squadra nerazzurra.

I veronesi del Chievo infatti giocano per la salvezza, e potrebbero avere una motivazione più forte dei giocatori nerazzurri. L’Inter si trova infatti nel bel mezzo di un complicato passaggio di mercato e la nuova presidenza Thohir sembra ancora non aver guadagnato la fiducia di tutti i tifosi.

Il 2014 non è iniziato con il piede giusto per la squadra nerazzurra, nonostante il 2013 fosse finito col botto (anzi, col tacco! Parliamo ovviamente del gol di tacco inflitto al Milan durante il derby). La squadra ha infatti inanellato due sconfitte, con l’uscita dalla Coppa Italia e la figuraccia per il CT Mazzarri, che ha però mostrato in conferenza stampa una grande voglia di riscatto. E la partita contro il Chievo di stasera gli darà l’occasione di dimostrare la sua capacità di tenere unita la squadra.

Mazzarri ha anche dato alcune anticipazioni sulla formazione: sembra proprio che Botta rimarrà in panchina, ed è in forse la discesa in campo di Icardi e Belfodil. Chi invece, sempre secondo il CT, è indispensabile per la squadra è Milito, un giocatore fondamentale per una squadra che punta ad ottenere grandi risultati a livello nazionale e internazionale.

Lascia un commento