Inter battuto dal Genoa. Una brutta domenica per i nerazzurri

Si è conclusa con una brutta batosta negli ultimi minuti di gioco la partita che, secondo i giornali, decreta definitivamente lo stato di crisi dell’Inter. A Marassi, su un campo condizionato dalla pioggia, la squadra di Mazzarri ha giocato una partita combattuta senza però trovare il gol, ed è stata alla fine punita da un gol di testa di Antonelli su calcio d’angolo di Bertolacci.

L’Inter ha creato molte occasioni da gol, senza però riuscire a concretizzarne nessuna. È Palacio in particolare a sprecare una grande occasione durante il primo tempo, e a mandare fuori un tiro relativamente semplice, su una palla rubata a Cofie. Nel secondo tempo è il Genoa a lottare di più, costringendo spesso i nerazzurri a difendere con i denti la loro metà campo.

Per i rossoblu è una vittoria importante, che galvanizza le ambizioni della squadra. Era dal ’94 che la squadra di Genova non sconfiggeva l’Inter, e ora il Genoa si trova in una interessante posizione in classifica.

Per l’Inter invece si tratta di una brutta sconfitta, che conferma un trend negativo che in otto partite ha regalato solo una vittoria. La squadra di Mazzarri sembra poi particolarmente debole in trasferta, dato che quando non si trova sul suo campo non vince dal lontano 3 novembre. Insomma, non è un bel momento per la squadra e per i tifosi, che a questo punto chiedono a gran voce di trovare nuove energie e di cambiare passo.

Lascia un commento